Lite tra fratelli nel Cosentino, uno ferito gravemente

Cosenza – Due fratelli di 33 e 38 anni, di origine romena, sono rimasti feriti nel corso della notte a seguito di una lite in famiglia sfociata in un accoltellamento. I due, che abitano a Montalto Uffugo (Cosenza), sono finiti entrambi in ospedale. Il trentatreenne e’ in gravi condizioni, ricoverato in rianimazione nel nosocomio cosentino. Ferito lievemente l’altro fratello, che adesso e’ a disposizione della magistratura. Sull’accaduto stanno indagando i Carabinieri. La lite tra i due sarebbe scaturita da un diverbio nato per una questione di interessi economici.

Dalla ricostruzione dei fatti, sono emerse chiare responsabilità del Romeno 38enne, per il reato di tentato omicidio. Sul posto sono intervenuti il personale della Compagnia Carabinieri di Rende e il  personale specializzato del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Cosenza, nonché il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Cosenza, il quale ha proceduto ad interrogatorio, assieme alla Polizia Giudiziaria, dell’indagato, per poi emettere il provvedimento di fermo di indiziato di delitto. L’ arrestato, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Cosenza.

,