Maltempo: neve in Calabria, scuole chiuse a Cosenza

Catanzaro – Scuole chiuse, stamane, a Cosenza e nella vicina Rende a causa della neve. I sindaci delle due citta’ hanno disposto la sospensione delle lezioni per evitare disagi. La Protezione Civile della Calabria aveva emesso una allerta meteo con codice giallo per la serata di ieri e per tutta la giornata di oggi, segnalando la possibilita’ di nevicate al di sopra dei 700-900 metri con la tendenza di riduzione per la quota neve oltre che venti forti e mareggiate lungo le coste. In corso gia’ da ieri anche temporali in diverse aree, con temperature basse in molte localita’.

La neve e’ caduta per tutta la notte. Dopo una breve tregua nelle prime ore del mattino, i fiocchi hanno ripreso a scendere. Scuole chiuse anche in altri centri dell’hinterland, come Castrolibero e Montalto Uffugo. Lezioni sospese anche all’Universita’ della Calabria. Nessuna emergenza viene segnalata al momento dai Vigili del Fuoco. La viabilita’ viene garantita da mezzi spazzaneve, ma il tratto autostradale cosentino dell’A2 e’ stato interdetto al traffico pesante.

“Le previsioni meteo che indicavano la neve a bassa quota – spiega una nota del Comune di Cosenza – sono state confermate da un risveglio con paesaggi completamente imbiancati, cosi’ questa mattina il sindaco Mario Occhiuto ha tempestivamente dato notizia della chiusura di tutte le scuole della citta’, di ogni ordine e grado. La decisione – si sottolinea – tende a tutelare la sicurezza a causa dei disagi sulla circolazione, considerando pure che le precipitazioni nevose sul capoluogo bruzio e sull’hinterland sono tuttora in corso. L’ordinanza – si legge ancora – contingibile e urgente sara’ eventualmente prorogata in base all’evolversi della situazione e dei bollettini della Protezione civile”.