Ponte Allaro: vertice in prefettura, Anas conferma cronoprogramma

Reggio Calabria  – Il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha presieduto una riunione al fine di monitorare lo stato di avanzamento dei lavori sull’Allaro. “Alla riunione – si legge in un comunicato della prefettura – hanno partecipato il Presidente dell’Assemblea Sindaci della Locride, il Sindaco di Caulonia, i Rappresentanti della Citta’ Metropolitana, dell’Anas, della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Stradale e della Sorical spa. Nel corso dell’incontro il Prefetto ha sollecitato l’accelerazione dei lavori sia per la ricostruzione del ponte c.d. monarchico, sia per la realizzazione del guado provvisorio. In particolare, il rappresentante dell’Anas ha fornito rassicurazione in merito al prosieguo delle opere di rifacimento del ponte, opere che al momento risultano rallentate in attesa di nuove attrezzature che saranno fornite alla ditta incaricata tra la seconda e la terza decade del corrente mese. Per quel che concerne i lavori per la costruzione del “guado”, Anas ha riferito – si legge – il rispetto del cronoprogramma e che entro pochi giorni arriveranno i materiali necessari per la stesura del rilevato stradale che consentira’ il transito, anche dei mezzi pesanti, a doppio senso di circolazione. La situazione continua ad essere attentamente seguita dalla prefettura – si legge infine – mediante un continuo monitoraggio dello stato dell’arte delle lavorazioni”.