Il tempo: previsioni fino a giovedi’ 17 gennaio

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
DOMENICA 13: NORD – molte nubi compatte sulle aree alpine e prealpine con nevicate deboli, ma diffuse oltre i 1000-1200 metri; condizioni di bel tempo altrove, a parte velature di passaggio e qualche nube in piu’ attesa su Levante ligure, Appennino emiliano romagnolo e, tra pomeriggio e serata, sul restante territorio Friulano e Romagna. Dopo il tramonto formazione di foschie dense e banchi di nebbia sulla Pianura Padana orientale.
CENTRO E SARDEGNA – al mattino cielo molto nuvoloso con deboli precipitazioni che dalla Sardegna si estenderanno anche al settore peninsulare, Toscana esclusa, e che assumeranno carattere nevoso sui rilievi laziali centro-meridionali e su quelli Abruzzesi oltre i 700-800 metri; atteso un miglioramento dal pomeriggio con assorbimento dei fenomeni ed ampie schiarite sul settore peninsulare; nella sera tornano un po’ di nubi basse e stratiformi sulle regioni tirreniche.
SUD E SICILIA – copertura in rapido aumento su tutto il settore con deboli fenomeni sparsi dalla tarda mattinata, piu’ diffusi su aree tirreniche peninsulari e Sicilia settentrionale, dove potranno assumere localmente anche carattere di rovescio o temporale; attese nevicate dal pomeriggio sui rilievi appenninici oltre i 700-800 metri. Nella sera si esauriscono le precipitazioni, eccezion fatta per il settore centro-meridionale calabrese e Sicilia tirrenica.

TEMPERATURE: minime in lieve flessione sui rilievi alpini confinali; senza variazioni di rilievo su Pianura Padana, Salento, Calabria ionica e Sicilia; in rialzo altrove, piu’ deciso su Sardegna, Marche e Abruzzo. Massime in lieve diminuzione su Alpi e Prealpi; stazionarie sulla Pianura Padana centro-orientale, coste marchigiane ed abruzzesi, basso Lazio e nord Campania; in aumento sul resto del Paese. VENTI: forti o molto forti di Maestrale sulla Sardegna; deboli o moderati intorno nord-ovest altrove, con ulteriori rinforzi su Sicilia e, dal pomeriggio/serata, sui crinali alpini e dell’Appennino centro-settentrionale. MARI: da molto agitati a localmente grossi mare e canale di Sardegna; da agitati a molto agitati Tirreno meridionale ad ovest e Stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi Ligure, Tirreno e Ionio; – da poco mosso a mosso l’Adriatico.
LUNEDI’ 14: cielo molto nuvoloso su rilievi alpini, isole maggiori e restanti regioni meridionali con precipitazioni deboli, a carattere nevoso su arco alpino e Prealpi del Trentino Alto-Adige. Tempo per lo piu’ stabile con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese.
MARTEDI’ 15: condizioni di bel tempo un po’ ovunque, a parte qualche annuvolamento sull’arco alpino centro-orientale con qualche fiocco di neve associato e sulla Sardegna.
MERCOLEDI’ 16 E GIOVEDI’ 17: durante la mattinata di mercoledi’ graduale peggioramento al nord e sulle regioni centrali tirreniche, in estensione pomeridiana al restante centro con qualche piovasco atteso tra Liguria ed alta Toscana. Giovedi’, molte nubi su gran parte del Paese con deboli fenomeni sulle regioni tirreniche.