Sanita’: Abramo, “Accelerare integrazione aziende Catanzaro”

Catanzaro – “Chiedero’ subito un incontro con il nuovo commissario alla sanita’ sul settore in generale e in particolare sulle questioni di Catanzaro, a partire dall’ospedale”. Lo ha detto il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, parlando con i giornalisti a margine di una manifestazione al Comune. “Sulla legge per l’integrazione delle aziende ospedaliere di Catanzaro – ha proseguito Abramo – non mi fermo, vado avanti. Ora c’e’ un’ulteriore confusione perche’ e’ stata presentata anche un’altra legge per l’aggregazione delle varie aziende calabresi e questo sta bloccando il tema dell’integrazione. Si dice che nella prossima settimana si trovera’ un accordo, ma io non mi fermo, perche’ approvare la legge sull’integrazione delle aziende di Catanzaro significa migliorare i servizi e soprattutto dare la possibilita’ di costruire il nuovo ospedale. E non e’ solo questo: infatti – ha spiegato ilo sindaco – al commissario chiedero’ conferma anche del finanziamento per la Casa della Salute, che potrebbe permettere al territorio di avere una maggiore e migliore assistenza e inoltre consentirebbe di svuotate il pronto soccorso. Su questi temi insisto perche’ sulla sanita’ onestamente ho idee molte chiare: pero’ c’e’ una lentezza da parte della politica, lentezza che denuncio perche’ con questo modo di portare avanti le pratiche e le leggi regionali – ha concluso Abramo – non si va da nessuna parte. C’e’ bisogno di piu’ velocita’”.