Sicurezza: Brugnano (Fsp), su periferie Catanzaro rischio passerella

Catanzaro – Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha affrontato la questione sicurezza nei quartieri periferici di Catanzaro, incontrando una delegazione di cittadini residenti a nei quartieri a sud della citta’. Un modus operandi che non e’ stato, pero’, condiviso dal segretario nazionale della Federazione Sindacale di Polizia, Giuseppe Brugnano, che piu’ volte aveva sollecitato interventi da parte delle istituzioni locali, denunciando la grave situazione di insicurezza di questi territori. “Dopo richieste di interventi, sollecitazioni, allarmi, aggressioni subite anche da parte delle forze dell’ordine – afferma Brugnano – il sindaco di Catanzaro si e’ accorto che esiste un problema sicurezza nelle periferie della citta’ e, soprattutto, nei quartieri a sud. Non resta che prenderne atto! Unica perplessita’: mai una parola, un gesto, un incontro e’ stato avanzato dal sindaco quando siamo stati noi del sindacato di polizia Fsp a denunciare la grave situazione delle periferie”. Secondo Brugnano “sarebbe stato un confronto sicuramente proficuo, visto che conosciamo bene certe dinamiche che accadono su quei territori. Per questo, abbiamo un dubbio: non vorremmo che quella di Sergio Abramo sia l’ennesima passerella politica. Fatta per accaparrarsi qualche simpatia o, peggio, per campagna elettorale. Anche perche’ le ricette presentate appaiono scarne di contenuti e – conclude il segretario nazionale – persino la riparazione di un faro viene presentata come una notizia e non come una normale azione quotidiana”.