Armi: fucili e munizioni in casa, donna arrestata nel Cosentino

Cosenza  – Una donna di 68 anni, incensurata, e’ stata arrestata a Scalea (Cs) dai Carabinieri per detenzione illegale ed omessa denuncia di numerose armi e vario munizionamento. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto, all’interno di una cassaforte, diversi fucili e munizionamento. Si tratta di un fucile doppietta marca Bolognini calibro 16; una carabina ad aria compressa marca Diana calibro 4.5; un fucile automatico marca Luigi Franchi calibro 12; un fucile automatico marca Beretta calibro 12; una canna per fucile automatico marca Beretta calibro 12; una cartuccia a palla singola marca Rottweil Brenneker calibro 16; 671 cartucce del tipo spezzato.
La donna, condotta in caserma, e’ stata arrestata in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizionamento e, su disposizione della Procura della Repubblica di Paola, e’ stata tradotta ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al Gip del Tribunale di Paola.

,