Il tempo: piovoso fino a venerdi’, nel weekend torna il sereno

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
GIOVEDI’ 14: NORD – molte nubi lungo i rilievi confinali accompagnate da precipitazioni deboli, in intensificazione serale ed in estensione anche ai restanti settori alpini. Quota neve oltre i 1500 metri, in discesa dalla sera fino a 1000 metri sulle aree alpine centroccidentali e fino ai 700 metri su quelle centrorientali; altrove ampi spazi di sereno con al piu’ transito di nubi poco significate dal pomeriggio. CENTRO E SARDEGNA – cielo molto nuvoloso sulle regioni adriatiche, Sardegna ed Umbria orientale con associate piogge deboli in parziale attenuazione pomeridiana; sul resto del centro cielo poco nuvoloso; dalla sera aumento della copertura nuvolosa generalmente per nubi medio-alte, con locali addensamenti relegati alla Toscana. SUD E SICILIA – nubi compatte su buona parte delle regioni con precipitazioni diffuse, piu’ consistenti su Campania, Puglia ed aree tirreniche di Basilicata e Calabria, con locali temporali associati, in rapida attenuazione serale. TEMPERATURE: minime in aumento al sud, su veneto occidentali e Liguria di ponente, stazionarie su Umbria, Marche, Lazio ed Abruzzo, in calo altrove; massime in rialzo al nord, piu’ sensibile su Emilia-Romagna e basso Veneto, in diminuzione su Abruzzo, regioni adriatiche meridionali, Basilicata e Sicilia, senza variazioni di rilievo sul resto del paese. VENTI: settentrionali: forti su Sardegna, Puglia e Basilicata ma in attenuazione su queste ultime due regioni, da moderati a forti su Molise, Calabria e Sicilia, moderati sull’arco alpino e prealpino; da deboli a moderati da sud sulla Liguria; da deboli a moderati occidentali sulle restanti aree con locali rinforzi su Toscana, Marche e Romagna. MARI: molto agitato il mare di Sardegna; da molto mosso ad agitato il Tirreno; molto mossi e localmente molto agitati lo stretto di Sicilia e il mar Ligure al largo; molto mossi l’Adriatico centrale e meridionale e lo Ionio, localmente agitato al largo quest’ultimo bacino; poco mossi o al piu’ mossi i restanti bacini.

VENERDI’ 15: nuvolosita’ diffusa sulle regioni tirreniche meridionali, Sardegna, Umbria, Toscana e sull’arco alpino con associate precipitazioni, piu’ consistenti sulle aree alpine e su Calabria e Sicilia tirrenica, in attenuazione pomeridiana; Quota neve oltre i 1500 metri. Condizioni di tempo stabile sul resto del paese. SABATO 16: il cielo si manterra’ generalmente sereno ad eccezione di nuovi annuvolamenti serali a partire da nord-ovest e dalle regioni tirreniche centrali. DOMENICA 17 e LUNEDI’ 18: molte nubi al nord e sulle regioni tirreniche centrali con precipitazioni su Liguria, Piemonte e Lombardia. Foschie dense o locali banchi di nebbia sulla Pianura Padana e nelle valli del centro al mattino. Ampi spazi di sereno sulle restanti regioni. Nella giornata di lunedi’ cielo molto nuvoloso al nord e al centro peninsulare con piogge e rovesci sulle regioni settentrionali e sulla Toscana, localmente di forte intensita’ sul Piemonte; nevicate oltre i 1500 metri sull’arco alpino. Poche nubi sul resto del paese.