Da’ fuoco a ex moglie: Salvini, gente cosi’ marcisca in galera

Roma – “Complimenti alle forze dell’ordine. Chi commette reati del genere deve marcire in galera”: cosi’ commenta il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, l’arresto di Ciro Russo, 42 anni, ritenuto colpevole di tentato omicidio della moglie Maria Antonietta. La donna era stata cosparsa di liquido infiammabile mentre era a bordo della sua auto e poi bruciata. Russo era evaso dai domiciliari ed era gia’ finito in carcere per maltrattamenti in famiglia.