Il tempo: previsioni fino a venerdi’ 22 marzo

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite
dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
LUNEDI’ 18: NORD – nuvolosita’ diffusa su Liguria orientale, Lombardia, Emilia Romagna e triveneto con deboli precipitazioni diffuse, nevose sui relativi rilievi alpini
oltre i 700-800 metri; dal pomeriggio attesa una decisa attenuazione dei fenomeni, eccezion fatta per l’area romagnola
dove locali rovesci si attarderanno fino a sera. Cielo sereno o poco nuvoloso sul restante settentrione, a parte innocue
velature in transito dal pomeriggio. CENTRO E SARDEGNA: molte
nubi su Toscana, Umbria e Marche con deboli piogge e rovesci
rovesci, in parziale riduzione pomeridiana sul settore toscano.
Annuvolamenti compatti su rilevi dell’Abruzzo e sul Lazio con
deboli piovaschi associati su quest’ultimo, ma in assorbimento
dalla sera. inizialmente poche nubi altrove, ma con aumento
della copertura attesa dal pomeriggio su Sardegna occidentale e
sul restante territorio abruzzese. SUD E SICILIA: addensamenti
bassi e stratiformi su Molise e Campania, con qualche debole
pioggia attesa nel pomeriggio sul settore settentrionale
campano. Ampio soleggiamento altrove, a parte annuvolamenti
mattutini su Puglia e Basilicata tirrenica, e, dal pomeriggio,
lungo le coste tirreniche Siciliane. TEMPERATURE: minime in
diminuzione sulle aree alpine e prealpine, meno consistente sui
rilievi liguri e su quelli appenninici meridionali; in rialzo
sulla Pianura Padana centrorientale, Sardegna, Campania,
salento e Sicilia settentrionale; senza variazioni di rilievo
altrove; massime in sensibile calo sui rilievi delle alpi
centroccidentali, triveneto e Sardegna; flessione meno marcata
attesa anche su Appennino Emiliano-romagnolo, Toscana
centrorientale, Marche, Umbria ed aree montuose
centro-meridionali; in aumento sul restante territorio
Piemontese, Liguria, Lombardia occidentale e sulla Sicilia;
stazionarie sul resto del paese. VENTI: deboli settentrionali
sulle aree alpine ed appenniniche e sulla Liguria; deboli
orientali sul restante settentrione con decisi rinforzi dal
pomeriggio sulle coste settentrionali adriatiche e sulla
Pianura Padana orientale; da moderati a forti di maestrale
sulla Sardegna; e generalmente deboli meridionali sul resto del
paese con locali rinforzi sulle aree appenniniche e sul
salento. MARI: agitati il Mare e Canale di Sardegna e le Bocche
di Bonifacio; da mossi a molto mossi il Mar Ligure, il Tirreno
centro-settentrionale e l’Adriatico; da poco mossi a mossi i
restanti bacini, con moto ondoso in intensificazione serale sul
Tirreno meridionale ad ovest e sullo Stretto di Sicilia.
MARTEDI’ 19: condizioni di bel tempo al settentrione;
molte nubi al centro-sud con associati debolissimi fenomeni
sparsi.
MERCOLEDI’ 20: cielo sereno o poco nuvoloso al nord e
sulla Toscana; nuvolosita’ diffusa altrove con associate deboli
nevicate sui rilievi abruzzesi e precipitazioni sparse, piu’
diffuse e frequenti al meridione.
GIOVEDI’ 21 E VENERDI’ 22: ancora condizioni stabili e
soleggiate al nord e Toscana, in estensione anche al centro
peninsulare, Campania e regioni meridionali adriatiche, mentre
fenomeni convettivi sparsi continueranno ad interessare la
Sardegna orientale, Calabria ionica ed in forma piu’ diffusa la
Sicilia; venerdi’: ancora instabile sulla Sicilia
centrorientale e condizioni di bel tempo sul resto del paese.