Il tempo: domani piogge e calo temperature su gran parte Penisola

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite
dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
SITUAZIONE: una veloce perturbazione sull’Italia centro-settentrionale, si sposta verso sud, approfondendo una
circolazione depressionaria sul Tirreno centro-meridionale.
TEMPO PREVISTO FINO ALLE ORE 06.00 DI DOMANI: NORD –
parzialmente nuvoloso a sud dell’emilia-romagna ma con tendenza
ad un rapido miglioramento con ampie schiarite; sereno o poco
nuvoloso sul resto del nord; nubi in aumento sulle Alpi
centro-orientali a fine giornata. CENTRO E SARDEGNA – molte
nubi con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio
temporalesco e neve sui rilievi a quote superiori ai 800-1000
mt; graduale miglioramento dal pomeriggio sulle regioni
peninsulari ad iniziare da Toscana e Marche mentre in Sardegna
le precipitazioni si intensificheranno sul settore orientale.
SUD E SICILIA – nuvolosita’ in intensificazione associata a
precipitazioni dapprima su Molise, nord Puglia e Campania, in
estensione alle restanti regioni; in serata precipitazioni
anche sulle aree ioniche.
TEMPERATURE: massime in deciso calo su tutte le regioni
specie al centro-nord, Molise, Puglia nord ed Appennino
campano; minime in diminuzione in Pianura Padana, in lieve calo
al centro-sud, in aumento sulle aree alpine e prealpine,
stazionarie altrove. VENTI: moderati settentrionali al nord con
locali rinforzi su Liguria e coste adriatiche, in attenuazione,
tendenti a divenire orientali; forti nordorientali su Toscana,
Umbria, Marche ed alto Lazio e settentrionali sulla Sardegna,
moderati da est-nordest sul resto del centro; moderati
occidentali al sud in intensificazione sulla Sicilia
occidentale. MARI: da molto agitati ad agitati i mari
circostanti la Sardegna; molto mossi o agitati tutti i restanti
mari, tranne l’alto Ionio che risultera’ mosso.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD –
addensamenti compatti sulle aree alpine orientali, con nevicate
oltre i 1.500 metri; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del
settentrione. CENTRO E SARDEGNA – annuvolamenti compatti sulle
regioni adriatiche, Lazio meridionale e in Sardegna con piogge
sparse in rapida attenuazione durante la mattinata; attesi
locali temporali sull’isola, specie sull’area orientale. Cielo
generalmente velato sul resto del centro. SUD E SICILIA – molte
nubi su tutto il meridione, accompagnate da precipitazioni
diffuse, localmente anche a carattere temporalesco sulle aree
tirreniche, su Puglia e Basilicata; dal pomeriggio attenuazione
dei fenomeni a partire dalle regioni piu’ settentrionali mentre
persisteranno altrove.
TEMPERATURE: minime in diminuzione in Pianura Padana,
in lieve calo al centro-sud, in aumento sulle aree alpine e
prealpine, stazionarie altrove; massime in aumento sulle aree
alpine e prealpine, Liguria, regioni centrali, Molise, in
diminuzione anche sensibile sul resto del meridione,
stazionarie altrove. VENTI: forti da nord est al centro-sud e
sulle aree costiere adriatiche settentrionali; deboli variabili
sul resto del paese. MARI: da molto mossi ad agitati il Tirreno
meridionale e lo stretto di Sicilia; da mosso a molto mosso lo
Ionio; poco mosso o al piu’ mosso il mar Ligure; generalmente
molto mossi i restanti mari.