‘Ndrangheta: sgomberate due villette occupate da esponenti clan

Reggio Calabria – Altri due sgomberi di immobili, confiscati ad una nota famiglia di ‘ndrangheta di Reggio Calabria, sono stati eseguiti ioggi nella città dello Stretto. Le operazioni sono state portate a termine da personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e delle Guardia di Finanza e si sono svolte senza turbative per l’ordine pubblico. Gli immobili, due villette site in via Reggio Campi, sono così rientrati in possesso dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati, per essere a breve destinati. “Gli sgomberi di oggi sono un altro punto a favore dello Stato nella strategia di contrasto alle organizzazioni criminali di stampo mafioso nel delicato settore delle misure misure patrimoniali. La restituzione alla collettività di beni illecitamente acquisiti – ha sottolineato il prefetto Michele di Bari – è un segnale molto forte che contribuisce a rinvigorire la reazione della società civile alla pervasità della ‘ndrangheta”.

,