Dramma su viadotto A2 nel Vibonese, giovane si lancia nel vuoto

Vibo Valentia  – Drama nel pomeriggio sul viadotto autostradale fra gli svincoli di Pizzo Calabro e Sant’Onofrio Vibo. Un giovane di 30 anni, di Filogaso (Vibo Valentia), dopo aver accostato l’auto sul ponte autostradale che sovrasta Pizzo Calabro, si è lanciato nel vuoto. I vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia per poter raggiungere il corpo della persona si sono calati, attraverso l’utilizzo dell’autoscala e con tecniche Saf, dal viadotto da un’altezza di circa 80 metri, mentre un’altra squadra si è fatta strada tra la folta vegetazione presente ai piedi del viadotto. Raggiunto il corpo, è stato constatato che lo stesso era privo di vita e, dopo gli accertamenti da parte del medico legale si è proceduto al recupero attraverso la risalita sul viadotto. Sul posto anche la Polizia stradale che ha coordinato la ripresa del traffico veicolare, bloccato e poi deviato per il tempo necessario alle manovre da parte dei vigili del fuoco. Non è il primo suicidio che si verifica da tale punto del viadotto.

,