Catanzaro: Polizia Stato far crescere alunni nella cultura della legalità

Catanzaro – Una mattinata intensa e vivace quella degli alunni delle terze classi di alcune scuole primarie del capoluogo e della provincia, quella trascorsa al Centro Polifunzionale della Polizia di Stato, quale prima tappa di un percorso importante per crescere nella cultura della legalità.
Accolti dal Questore di Catanzaro, Amalia Di Ruocco, dai Funzionari, dal personale e dal dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Angela Riggio, i bambini, accompagnati dai loro insegnanti, hanno potuto visitare i luoghi del quotidiano operare della Polizia di Stato, tra questi la Sala Operativa, la Squadra Volante, la Polizia Scientifica, la Polizia Stradale.
Dagli strumenti d’indagine a quelli del soccorso, gli alunni hanno vissuto una breve ma interessante esperienza da poliziotto e insieme ai veri poliziotti interpretare i ruoli di Vis e Musa, i supereroi della legalità protagonisti dell’Agenda scolastica il “mio diario”, il progetto educativo della Polizia di Stato giunto quest’anno alla sua 6^ edizione.
“Il mio diario” è pensato quale strumento per avvicinare i giovani studenti delle scuole primarie alla cultura della legalità, nella convinzione che sia fondamentale educare al rispetto delle regole per una pacifica convivenza e trasmettere i valori della nostra Costituzione.
Difatti una sezione speciale del diario è dedicata alla Costituzione italiana, presentata da un testimonial d’eccezione: Geronimo Stilton, il famoso topo investigatore, protagonista di una nota serie di libri per ragazzi
L’Agenda scolastica “il mio diario” che accompagnerà gli alunni per tutto l’anno scolastico 2019/2020, fa parte del progetto realizzato in collaborazione con il MIUR, sostenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dal PON “Legalità” per le regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
Quest’anno, infatti, si è aggiunta la collaborazione del PON “Legalità” che ha partecipato arricchendo i contenuti dell’agenda con la presentazione di alcuni interventi finanziati dal Programma a cofinanziamento europeo gestito dal Ministero dell’Interno nelle regioni cosiddette “meno sviluppate”.
Nel corso dell’iniziativa, che in contemporanea si è svolta in altre 19 città d’Italia, gli alunni hanno ricevuto l’agenda scolastica dalle mani del Questore Di Ruocco e del Direttore reggente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dopo la visione del video “il mio diario.

A livello nazionale la cerimonia di presentazione del progetto si è tenuta presso l’Istituto Comprensivo “da Feltre – Zingarelli” di Foggia, alla quale ha partecipato il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, che ha consegnato il diario ad una folta rappresentanza di studenti.

,