Il tempo: previsioni fino a venerdì 31 maggio

Roma  – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. ​ ​ ​
​​LUNEDÌ 27 – NORD: molte nubi ovunque con associate piogge e rovesci diffusi che da Liguria, Emilia Romagna e restanti aree pianeggianti tenderanno a coinvolgere rapidamente il restante settentrione, assumendo dalle ore serali anche carattere temporalesco il settore costiero Adriatico. CENTRO E SARDEGNA: cielo molto nuvoloso o coperto con rovesci e temporali diffusi, in riduzione serale su Sardegna e su parte di Umbria e Lazio. SUD E SICILIA: estesa copertura compatta un po ovunque con frequenti fenomeni convettivi, in assorbimento serale su gran parte delle aree ioniche. TEMPERATURE: minime in lieve rialzo su Piemonte orientale, restante catena alpina, Liguria, nord Toscana e Lazio; in leggera flessione su coste molisane, Puglia settentrionale e Sicilia occidentale; senza variazioni di rilievo altrove; massime in tenue aumento su Valle d’Aosta, Sardegna, Marche, Umbria centro-settentrionale, coste abruzzesi, Molise e nord Puglia; in diminuzione sul resto del nord, salento, Basilicata e Calabria ioniche e su gran parte della Sicilia; pressoché stazionarie sul resto del paese. VENTI: deboli variabili sulle aree alpine e dai quadranti orientali sul restante settentrione, Toscana e Marche; moderati di maestrale sulla Sardegna ed intorno sud-est sul resto del paese con decisi rinforzi fino a sera sulle regioni ioniche. MARI: da molto mossi ad agitati il Mare e Canale di Sardegna; molto mossi il Tirreno e lo Jonio; mosso il Mar Ligure; da mossi a molto mossi i restanti bacini.
MARTEDÌ 28: condizioni instabili su gran parte del paese con deboli fenomeni convettivi in assorbimento serale al centro-sud; da fine giornata invece, atteso un nuovo, deciso peggioramento al settentrione con fenomenologia diffusa e localmente intensa sulle regioni alpine.
MERCOLEDÌ 29: copertura diffusa al nord e su parte del centro peninsulare con precipitazioni consistenti su Lombardia, Emilia Romagna e triveneto, più deboli invece su Umbria e regioni centrali tirreniche; ampio soleggiamento altrove, a parte addensamenti compatti associati a deboli fenomeni sulle aree tirreniche del meridione.
GIOVEDÌ 30 E VENERDÌ 31 – Giovedì: tempo in deciso miglioramento al settentrione, romagna esclusa dove le schiarite arriveranno a fine giornata; instabile fino a sera al centro-sud con deboli fenomeni sparsi, più frequenti sulle regioni centrali adriatiche. venerdì: ampio soleggiamento con debole instabilità pomeridiana, più accentuata a ridosso dei rilievi meridionali.