Donna nuovamente soccorsa nel Cosentino; istituzioni “Mai abbandonata”

Cosenza  – E’ stata nuovamente soccorsa stamane da un equipaggio del 118 la donna straniera che ieri, a Castrolibero (Cosenza), era stata trovata riversa a terra, ubriaca, e non voleva essere aiutata. Ieri il fatto era rimbalzato come caso di malasanità su alcuni siti di informazione nazionali. Ma le direzioni del 118 e dell’Asp cosentina avevano subito smentito che si fosse in presenza di un caso di omesso soccorso. Lo stesso avevano fatto i vigili urbani di Castrolibero, che erano intervenuti sul posto, asserendo che la donna non è mai stata lasciata sola.
La signora era stata soccorsa due volte. La prima volta aveva rifiutato di salire su un’ambulanza, poi era stata portata in ospedale, a Cosenza quando sul posto era arrivata un’altra ambulanza con un medico a bordo. Giunta in ospedale, la donna si era dileguata. Stamattina un nuovo soccorso, dopo che aveva accusato un malore. Ora, secondo quanto si apprende, di lei si occuperanno i servizi sociali del Comune di Cosenza.

,