Candeggina nel calice, parroco rischia di soffocare nel Cosentino

Cosenza – Brutta avventura per il parroco di Rose (Cosenza), don Claudio Albanito, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per aver ingerito del liquido che potrebbe essere candeggina. Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio nel corso della messa. Il sacerdote ha accusato problemi di respirazione dopo aver bevuto dal calice sull’altare. E’ stato quindi soccorso e portato nell’ospedale di Cosenza. Ma poi tutto si è risolto per il meglio già in serata. I carabinieri, che al momento non hanno ricevuto alcuna denuncia formale, pensano che possa trattarsi di un errore nel corso del lavaggio del calice, forse non risciacquato bene, o anche di uno scherzo di cattivo gusto.

,