Rifiuti: intensificati i controlli a Cosenza, multe salate

Cosenza  – Gli agenti del nucleo decoro urbano, unità operativa autonoma della polizia municipale di Cosenza, hanno intensificato i controlli sugli abbandoni dei rifiuti. Coordinati dal comandante di distacco Luca Tavernise, su direttiva del sindaco e su disposizione del comandante Giovanni De Rose, hanno controllato diversi cumuli di rifiuti illecitamente abbandonati su suolo pubblico. Gli abbandoni più frequenti sono quelli che avvengono in prossimità delle strade dell’hinterland cittadino, lungo la statale 107, la strada provinciale 241 e Via Berlinguer, che collega Cosenza a Mendicino e Cerisano. Il personale del nucleo ha proceduto ad effettuare i controlli all’interno delle buste abbandonate potendo risalire, tramite fatture, bollette e altro materiale cartaceo contenenti dati sensibili, ad una decina di soggetti, residenti appunto nei paesi prossimi a Cosenza, ai quali verrà contestato l’abbandono dei rifiuti e inflitta una sanzione di 450 euro. Dopo i controlli effettuati, molte buste sono state rimosse e i siti saranno bonificati nei prossimi giorni. Si sta intervenendo anche con l’utilizzo di videotrappole.

,