Rinnovo contratto Asp Catanzaro, i precari ringraziano Abramo

Lamezia Terme – I precari dell’Asp di Catanzaro a cui è stato rinnovato desiderano ringraziare il presidente della Provincia Sergio Abramo “per l’ apprezzabilissimo lavoro da Lei svolto riguardo la vicenda del rinnovo del personale sanitario precario (infermieri, oss e tecnici di laboratorio) in servizio presso l’ Ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme ed altre strutture dell’ Asp di Catanzaro.
Il Suo contributo e la Sua fattiva collaborazione sono stati fondamentali affinché si potesse uscire da un impasse fra la Struttura Commissariale e la Direzione Generale – Asp CZ che durava da oltre 20 giorni. A lei, presidente, come anche al Commissario ad acta Cotticelli, va quindi tutta la nostra personale riconoscenza per essersi esposto in prima persona, prodigandosi attivamente affinché venisse riconosciuta la stessa parità di trattamento ai precari della sua città, e non solo, rispetto a quelli delle altre Asp della Regione”. I precari, “consapevoli dello sforzo, del forte impegno messo in campo ma soprattutto della sincera umanità da Lei dimostrata, che ha subito preso a cuore una situazione che ormai sembrava, con il passare del tempo, sempre più priva di sbocchi – nel ringraziarla sentitamente per il Suo indispensabile supporto le promettiamo sin d’ora di ripagare gli sforzi da Lei profusi cercando di svolgere il nostro lavoro al meglio delle possibilità, consapevoli del fatto che solo facendo bene il proprio dovere quotidianamente si possa contribuire a migliorare l’ attuale situazione dell’ Azienda”.

,