Università Catanzaro: due nuovi corsi nell’offerta formativa

Catanzaro  – Il corso di laurea magistrale biennale in Scienze infermieristiche e ostetriche e il corso di laurea magistrale biennale in Psicologia cognitiva e Neuroscienze: sono queste le due novità presenti nell’offerta formativa che l’Università “Magna Graecia” di Catanzaro presenta per l’anno accademico 2019-2020. Lo rende noto l’Ateneo catanzarese, che ricorda come “già da qualche anno l’Università ha lanciato lo slogan ‘Vieni a studiare con noi, libera la plasticità del tuo presente che è già pieno del tuo futuro’” e in questo ambito “propone le due nuove opportunità formative”.
Il bando di ammissione al corso di laurea magistrale biennale in Scienze infermieristiche e ostetriche e il corso di laurea magistrale biennale in Psicologia cognitiva e Neuroscienze – informa ancora l’Ateneo di Catanzaro – “è di prossima pubblicazione”. I due nuovi corsi di studio si aggiungono ai 23 corsi di laurea già attivati. I corsi di laurea attivati – si legge poi nell’offerta formativa dell’Università di Catanzaro – coprono diversificate aree scientifico-disciplinari. L’area medica include i corsi di laurea magistrali a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, corsi di laurea magistrali biennali in Psicologia cognitiva e Neuroscienze, in Scienze Infermieristiche e Ostetricia, in Ingegneria biomedica, corsi di laurea triennali in Scienze e Tecniche di Psicologia cognitiva, Assistente sanitario, Dietistica, Fisioterapia, Infermieristica, Logopedia, Tecniche di Radiologia medica per immagini e radioterapia, Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Scienze Motorie e Sportive e Ingegneria informatica e biomedica.

L’area bio-farmaceutica comprende il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia, il corso di Laurea magistrale biennale in Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche, i corsi di laurea triennali in Biotecnologie e in Scienze e Tecnologie delle Produzioni animali. L’area giuridica-economica-sociale presenta, invece, il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, i corsi di laurea magistrali biennali in Economia aziendale e Management, in Scienze delle Amministrazioni e delle Organizzazioni complesse, i corsi di laurea triennali in Sociologia, Economia aziendale e in Organizzazione delle Amministrazioni pubbliche e private.
“Intorno ai corsi di laurea dell’Università di Catanzaro – ha commentato il Rettore della ‘Magna Graecia’, Giovambattista De Sarro – c’è una reale infrastruttura costituita dai servizi agli studenti, un sistema integrato che mette al centro lo studente garantendo una formazione d’eccellenza. Ogni anno sono investiti per la ricerca diversi milioni: per l’anno 2019 sono stati già stanziati in bilancio circa 6,4 milioni di euro destinati alle attività dei ricercatori. Il nostro ateneo – ha concluso De Sarro – è un esempio di Calabria che investe sul futuro dei giovani, è a loro che l’Ateneo intende fornire tutte le opportunità di crescita e formazione per consentire di rimanere in nella nostra terra”.