Migranti: aggredisce agenti a San Ferdinando, arrestato 23enne

Reggio calabria  – Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Gioia Tauro e del Reparto Mobile di Reggio Calabria hanno arrestato, in flagranza di resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, un cittadino senegalese di 23 anni, irregolare sul territorio nazionale, che ha aggredito il personale della Polizia di Stato con lo scopo di accedere alla tendopoli in evidente stato di alterazione e senza averne titolo. Il giovane, a cui il personale civile addetto all’ingresso aveva negato l’accesso perché privo di autorizzazione, si è recato presso l’ingresso della tendopoli ed ha inveito contro gli agenti impiegati nei servizi di ordine pubblico e vigilanza della struttura. I poliziotti hanno subito informato dell’accaduto il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, che ha inviato un equipaggio della Volante al fine di evitare ulteriori disagi. Lo straniero ha improvvisamente spintonato gli agenti causando a due di questi lesioni giudicate guaribili in tre giorni. L’uomo è stato bloccato e l’arresto è stato convalidato dell’udienza con rito direttissimo.

 

,