Droga: tenta di disfarsi di stupefacenti, arrestato nel Cosentino

Catanzaro  – Un giovane incensurato di 31 anni, di Cetraro (Cs), è stato arrestato dai Carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, nel corso delle normali perlustrazioni della strada statale 18 Tirrenica, durante un posto di controllo all’altezza del bivio per il Santuario di San Francesco, a Paola, hanno tentato di fermare un’auto. Il giovane alla guida, però, si è dato alla fuga. Immediato è scattato l’inseguimento, per circa 4 chilometri, nel corso del quale il 31enne, viaggiando a velocità sostenuta, ha anche spento i fari del veicolo e svoltato improvvisamente all’interno del parcheggio di una struttura alberghiera di Fuscaldo, per far perdere le sue tracce. Ma i militari non si sono fatti ingannare e lo hanno bloccato, insieme ad altre due persone che erano a bordo con lui. Il giovane ha anche tentato di disfarsi, invano, di una busta di plastica, facendola cadere per terra, alle proprie spalle. Nelle busta c’erano 10 dosi di hashish, del peso complessivo di 12 grammi, e una dose di cocaina, del peso di 2 grammi. Le successive perquisizioni hanno consentito di sequestrare anche la somma di 505 euro e materiale destinato al confezionamento delle droghe. Il trentunenne è stato posto ai domiciliari e, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto all’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.

,