Sicurezza alimentare: prodotti sequestrati a Serra San Bruno

Vibo Valentia  – Prodotti alimentari privi di tracciabilità sono stati sottoposti a sequestro amministrativo al mercato di Serra San Bruno, nel Vibonese. L’operazione è stata eseguita dai carabinieri forestali, coadiuvati da personale del Nucleo carabinieri “Tutela Biodiversità” di Mongiana, con il supporto del servizio veterinario “Igiene degli alimenti” dell’Asp di Vibo Valentia.
A seguito dei controlli effettuati sulle bancarelle, alcuni venditori ambulanti non sono stati in grado di produrre alcun documento idoneo a certificare la regolare provenienza della merce posta in vendita, in violazione degli obblighi disposti dai Regolamenti comunitari. Sottoposti a sequestro amministrativo 25 chili di formaggi, 33 chili di insaccati (salsicce, ‘nduja e capocollo), 3,8 chili di ventricelle di stocco essiccate, per un valore complessivo di mercato di circa 2.000 euro con sanzioni amministrative per un importo complessivo di 3.000 euro.

,