Calcio: incontro Reggina 1914 – Cavese, emessi due Daspo

Reggio Calabria – Il questore di Reggio Calabria, Maurizio Vallone, ha emesso due daspo nei confronti di due giovani tifosi reggini, D.V.G.   e S.I., entrambi ventenni, per alcuni episodi avvenuti al termine dell’incontro di calcio Reggina 1914-Cavese, valevole per il Campionato di serie C, disputatosi lo scorso 1 settembre presso lo stadio comunale “Oreste Granillo” di Reggio Calabria. I due hanno turbato a fine partita il normale deflusso della squadra ospite e dei relativi tifosi. Entrambi infatti sono stati fermati dagli agenti delle Volanti mentre, con il volto coperto, cercavano di procurarsi delle pietre nel luogo in cui erano in procinto di transitare i mezzi di trasporto della tifoseria ospite. Con i provvedimenti, ciascuno della durata di tre anni, è stato richiesto all’autorità giudiziaria l’obbligo di presentazione presso gli Uffici della Questura in occasione di tutte le manifestazioni sportive in cui sia impegnata la squadra della Reggina. I provvedimenti sono stati confermati dal Gip del Tribunale reggino

 

 

,