Rissa e minacce, tre denunce a Crotone

Crotone – La Polizia di Stato ha deferito tre persone per reati contro la persona compiuti nel centro storico di Crotone. La squadra volante è intervenuta nel tardo pomeriggio di sabato a seguito di una chiamata al 113 che ha segnalato una rissa tra stranieri. All’arrivo delle volanti, alcune delle persone coinvolte sono scappate, mentre due sono state bloccate. Uno dei due, di origine gambiana, dopo aver divelto un’asse di legno da una panchina, ha tentato di aggredire un altro straniero, di nazionalità afghana, che aveva in mano tre sassi. Ciononostante, grazie al tempestivo intervento del personale della Polizia di Stato, i due sono stati bloccati e denunciati.
Sempre nella serata di sabato, personale delle volanti ha visto nelle vie del centro un uomo, di origine somale, in evidente stato di ubriachezza che minacciava i passanti con una bottiglia di vetro. L’uomo al tentativo degli operatori di bloccarlo, ha opposto resistenza, ma è stato calmato e accompagnato in Questura e denunciato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e minaccia aggravata. Per tutti e tre gli stranieri sono in corso accertamenti di natura amministrativa circa la loro posizione sul territorio nazionale.

,