Migranti: sbarco nel Reggino, fermati due presunti scafisti ucraini

Reggio Calabria  – Gli agenti della squadra mobile e del commissariato di Polizia di Siderno avrebbero individuato i presunti scafisti dell’imbarcazione che trasportava 74 cittadini extracomunitari approdata nel pomeriggio di sabato, grazie al soccorso della Guardia Costiera, al porto di Roccella Jonica (RC). Tra i cittadini iracheni ed iraniani sbarcati dall’imbarcazione a vela, tra i qual 5 donne e 11 minorenni, che si presume provenisse dalla Grecia, gli investigatori della Polizia di Stato hanno individuato due cittadini ucraini, C.V., 39enne e S.O., 31enne, ritenuti essere gli scafisti. I due sono stati sottoposti a fermo di iniziativa di polizia giudiziaria, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, convalidato da parte del GIP con l’emissione della misura cautelare in carcere.

,