Il tempo: sabato con il sole, temperature in rialzo a centosud

Roma  – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
VENERDÌ 11: NORD – cielo sereno o al più poco nuvoloso su tutte le regioni, salvo annuvolamenti più consistenti al mattino sull’Emilia-Romagna meridionale. CENTRO E SARDEGNA – nuvolosità diffusa su regioni adriatiche ed aree montuose di Toscana e Lazio, con deboli rovesci sull’Abruzzo; dal pomeriggio attesi ampi rasserenamenti, ad eccezione dell’Abruzzo dove gli annuvolamenti rimarranno per l’intero periodo; cielo generalmente sereno altrove. SUD E SICILIA – nuvolosità irregolare a tratti intensa, con piovaschi o deboli rovesci su Molise, Puglia, Sicilia e Calabria tirreniche in successiva attenuazione serale. TEMPERATURE: minime in rialzo su pianura lombarda e Basilicata meridionale, in calo altrove, più marcato sulla Sardegna; massime in diminuzione su Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna occidentale, regioni adriatiche centrali e meridionali, in aumento su Umbria meridionale, Sardegna settentrionale, Lazio e Sicilia ionica, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese. VENTI: da deboli a moderati settentrionali su Liguria, Puglia ed aree ioniche di Calabria e Sicilia; deboli settentrionali al centro e sulla Sardegna; deboli di direzione variabile altrove. MARI: mossi il mar Ligure, il mare di Sardegna, l’Adriatico ed il Tirreno centrosettentrionali ma con generale attenuazione del moto ondoso; generalmente mossi i restanti bacini.
SABATO 12: condizioni di bel tempo ovunque ma con velature che dalla tarda mattinata interesseranno dapprima il nord-ovest e la Sardegna e dal pomeriggio le restanti regioni settentrionali e centrali, con interessamento serale di Campania, Molise e Puglia settentrionale.

DOMENICA 13: nuvolosità alta e stratiforme su tutte le regioni, con annuvolamenti più consistenti su nord-ovest, regioni centrali tirreniche e Sicilia e dalla sera anche su Emilia-Romagna, Veneto e Friuli-Venezia Giulia ma in un contesto generalmente asciutto.
LUNEDÌ 14 E MARTEDÌ 15: molte nubi al nord e su Toscana, Umbria e Lazio con isolati deboli rovesci, in intensificazione serale su alpi e prealpi di nord-ovest e Liguria orientale. Altrove cielo sereno o poco nuvoloso, con al più velature in transito. Nella giornata di martedì maltempo diffuso al nord con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, localmente anche di forte intensità; quota neve sulle alpi generalmente oltre i 2100 metri. Cielo parzialmente nuvoloso su Toscana, Umbria, Lazio ed isole maggiori, con precipitazioni sparse, più insistenti e diffuse sulla Toscana. Sul resto del Paese nubi alte e sottili, con sviluppi cumuliformi sui rilievi durante le ore più calde.