Carabinieri: aumentano controlli sulle strade delle serre

Serra San Bruno(Vibo Valentia) – Nel corso degli ultimi giorni i militari della Compagnia di Serra San Bruno, e nel particolare della Sezione Radiomobile e della Stazione di Arena, hanno posto in essere un’efficace azione di prevenzione e repressione dei reati commessi dagli automobilisti “spericolati”.
Nel dettaglio, sono stati intensificati i controlli a mezzo etilometro al fine di prevenire il fenomeno di guida in stato di ebbrezza. Tre soggetti sono risultati positivi alla guida; in due casi si è superata la soglia minima per il deferimento alla compente Autorità giudiziaria.
In un caso, invece, si è provveduto alla contestazione amministrativa dell’illecito: il tasso alcolico era, infatti, superiore allo 0,5 g/l ma inferiore alla soglia penale del 0,8 g/l.
Negli altri due casi si è provveduto a denunciare T.F., originario di Serra San Bruno, 24enne, poiché trovato alla guida del proprio veicolo con un tasso alcolico di 1,31 g/l, mentre, invece, P.S., 58enne originario di Pizzoni, è stato denunciato poiché, a seguito di un sinistro stradale, gli è stato riscontrato un tasso alcolico di 1,61 g/l, di molto superiore rispetto allo 0,5 g/l.
Rimanendo sempre nell’area delle preserre, ma stavolta ad Acquaro, i militari della Stazione di Arena hanno proceduto al deferimento di M.F., 40enne originario di Acquaro, poiché beccato alla guida del proprio autoveicolo senza patente. Tale violazione è stata reiterata nel corso dei precedenti 2 anni e per questo motivo, il soggetto è stato denunciato.
I controlli continueranno in tutta l’area al fine di assicurare maggiori standard di sicurezza ai cittadini.

,