Il tempo: nel weekend temporali e schiarite al Nord

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
GIOVEDÌ 24: NORD – molte nubi al nord-ovest con rovesci sparsi su Valle d’Aosta e Lombardia ed a carattere diffuso sulle restanti aree. In particolare su Liguria e Piemonte occidentale le precipitazioni risulteranno localmente di forte intensità ed anche a carattere temporalesco. Sul resto del nord cielo parzialmente nuvoloso con rovesci sparsi su Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna. Dal pomeriggio attesi rovesci diffusi e locali temporali sull’Emilia-Romagna occidentale. CENTRO E SARDEGNA – cielo molto nuvoloso sulla Sardegna con rovesci e temporali diffusi, localmente intensi al mattino. Dal pomeriggio attenuazione delle precipitazioni sul settore occidentale dell’isola prima di un generale miglioramento serale. Sulle regioni peninsulari aumento graduale della copertura nuvolosa, con rovesci e temporali diffusi su Toscana e Lazio settentrionale ed a carattere sparso altrove. In particolar modo i fenomeni risulteranno localmente di forte intensità lungo le coste toscane e dell’alto Lazio. SUD E SICILIA – sulla Sicilia nuvolosità irregolare, intensa a partire dal pomeriggio, con associati rovesci e temporali sull’area occidentale dell’isola. Sulle regioni peninsulari cielo velato poi parzialmente nuvoloso dal pomeriggio su Molise e Campania, con associati rovesci sparsi ed isolati temporali. TEMPERATURE: minime in calo su alpi occidentali, Lombardia meridionale, Friuli-Venezia Giulia e Veneto settentrionali e Sardegna, in rialzo su basso Veneto, regioni centrali, Molise, Calabria centromeridionale e Sicilia tirrenica, stazionarie altrove; massime in calo al nord, su Toscana, Umbria, Lazio settentrionale, Sardegna nordoccidentale, Basilicata meridionale e Sicilia occidentale, più marcato sulla pianura lombardo-veneta, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese.

 

VENTI: moderati o temporaneamente forti meridionali su coste liguri e toscane e sulla Sicilia occidentale; moderati da est sulla pianura padana; deboli da sud su Puglia, restanti aree ioniche e lungo le coste venete e friulane, con tendenza a ruotare da nord-est su queste ultime aree; da deboli a moderati variabili altrove. MARI: da poco mossi a mossi l’Adriatico e lo Jonio; molto mossi i restanti mari, con rinforzi al largo sul mare di Sardegna.
VENERDÌ 25: maltempo diffuso sulle isole maggiori con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale. Sulle regioni centrali ultimi rovesci e temporali prima di un generale miglioramento dal pomeriggio. Sul resto della penisola nuvolosità irregolare a tratti intensa al nord e cielo velato al sud. Locali foschie e banchi di nebbia al mattino sulla pianura padana.
SABATO 26: ancora rovesci e temporali sparsi sulle isole maggiori, in parziale attenuazione serale. Sulla Penisola condizioni di tempo stabile e soleggiato, con locali foschie e banchi di nebbia al mattino sulla pianura padana.
DOMENICA 27 E LUNEDÌ 28: molte nubi su Sicilia e Sardegna con rovesci sparsi in attenuazione serale. Sul resto del Paese poche nubi, con al più addensamenti più consistenti lungo l’arco alpino dal pomeriggio. Nella giornata di lunedì molte nubi al nord, meno compatte sull’Emilia-Romagna, con precipitazioni sparse sulle aree alpine e prealpine. Sulle isole maggiori nuvolosità consistente, con precipitazioni sparse su Sardegna ed area occidentale della Sicilia. Sul resto del Paese cielo sereno o poco nuvoloso, con locali foschie e banchi di nebbia nelle valli del centro al mattino e dopo il tramonto.