Bruciava rifiuti aziendali, imprenditore denunciato nel Cosentino

Cosenza – Smaltiva rifiuti bruciandoli in un cassonetto di metallo. Per questo motivo un imprenditore di è stato denunciato per combustione illecita di rifiuti e getto pericoloso di cose. A intervenire in località Sbrandello di Mongrassano (Cs) i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cerzeto i quali, percorrendo la SP 108, sono stati attirati da una colonna di fumo densa, di colore nero, proveniente da una azienda. Giunti sul posto, gli inquirenti hanno identificato l’amministratore della ditta mentre bruciava rifiuti nel piazzale adiacente al capannone industriale. Si trattava di un cumulo di rifiuti depositato in modo incontrollato, costituito da scarti di materiale plastico, scarti di materiale legnoso, materiale vetroso, parti di materiale ferroso, imballaggi, contenitori in alluminio e cartoni all’interno di un cassonetto metallico. I rifiuti erano riconducibili nell’ambito dell’attività dell’azienda che producevano fumi maleodoranti. Nel piazzale c’erano tracce di incendi precedenti. L’area è stata sequestrata.

,