Polacchi inseguiti da mandato arresto europeo presi in Calabria

 Vibo Valentia  – Devono scontare 14 anni di reclusione per appropriazione indebita e truffa ed erano destinatari di un mandato di cattura europeo. Sono stati arrestati dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Tropea nel corso di un servizio di controllo del territorio. Si tratta di tre polacchi, Andrzej Janusz Krakowski, 57 anni e la convivente Dorota Violetta Krakowaska, residenti a Tropea. I militari dell’Arma hanno approfondito i controlli accertando che i due erano ricercati da settembre del 2013 Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato portato nel carcere di Vibo mentre la donna è stata trasferita nella casa circondariale di Reggio Calabria.

 

 

 

,