Il tempo: domani pioggia al centrosud, forti temporali in Sardegna

Roma  – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
SITUAZIONE: l’area di bassa pressione centrata tra mare di Sardegna e mar Tirreno mantiene condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali; una nuova perturbazione dalla Francia occidentale si muove velocemente verso le regioni nord-occidentali.
TEMPO PREVISTO FINO ALLE ORE 06.00 DI DOMANI: NORD – ​nuvolosità irregolare anche intensa su Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, nord Veneto e Liguria con qualche isolata precipitazione su quest’ultima, specie aree costiere e immediato entroterra, mentre schiarite sempre più ampie interesseranno le rimanenti aree già durante il pomeriggio; poco o parzialmente nuvoloso sul resto del nord con addensamenti specie sulla Romagna ma con nuvolosità in aumento dalla sera e nella notte su Emilia, ovest Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. Dopo il tramonto e durante la notte formazione di foschie anche dense e isolati banchi di nebbia sulle aree pianeggianti e nelle valli interne. CENTRO E SARDEGNA – nuvolosità variabile a tratti intensa sulla Sardegna con isolate piogge e locali temporali specie sul settore ovest e nord e in esaurimento dalla sera; irregolarmente nuvoloso sulle regioni peninsulari con isolate piogge e rovesci, occasionalmente temporaleschi, a eccezione dei settori nord di Marche, Umbria e Toscana, in miglioramento serale sebbene con residui rovesci possibili nella notte in prossimità delle coste abruzzesi. SUD E SICILIA – nuvolosità variabile a tratti intensa sulla Sicilia con piogge e locali temporali sul settore meridionale e occidentale fino la tarda sera e locali piovaschi sulle coste occidentali nella notte; irregolarmente nuvoloso sulle regioni peninsulari con precipitazioni sparse anche temporalesche che interesseranno più direttamente la Campania e i settori tirrenici di Basilicata e Calabria dove potranno anche essere intensi e rimarranno possibili fino al primo mattino mentre sulle restanti aree si avrà un generale miglioramento dalla tarda serata. TEMPERATURE: massime in calo su Sardegna, Sicilia, Campania, nord Puglia, Molise, Abruzzo, Emilia-Romagna e Valle d’Aosta, in lieve aumento su coste marchigiane e Friuli-Venezia Giulia; minime in diminuzione su regioni nord-orientali, Liguria, Abruzzo, Sicilia e sud peninsulare, pressochè stazionarie sul resto d’Italia.
VENTI: moderati occidentali con locali rinforzi su Sardegna, Sicilia e Calabria, in attenuazione sulla Sardegna; deboli o moderati meridionali sul resto del sud; mediamente deboli sul resto d’Italia, in prevalenza dai quadranti meridionali sul Lazio e da quelli orientali sulle restanti regioni, con rinforzi da nord-est sulle coste dell’alto Adriatico e da nord sulla Liguria di ponente dalla notte.