Scuola: bimbo down senza assistenza, interviene Garante infanzia

Catanzaro – “In relazione alla notizia del bimbo down, cui mancherebbe l’assistenza a scuola il sabato e che il comune di Belvedere Marittimo (CS) non riuscirebbe a garantire per mancanza di soldi, ho già attivato il percorso istituzionale di verifica ed un eventuale intervento”. Lo comunica il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale.
“La mancanza di fondi – sostiene Marziale – non può rappresentare alibi alcuno poiché la Cassazione, come sta avvenendo nel comune di Taurianova (RC), ha sancito che l’assistenza in casi simili deve essere garantita finanche in caso di dissesto di un’amministrazione comunale che può opportunamente procedere con le variazioni di bilancio a sostegno del servizio in favore dei disabili. Un pronunciamento – quello della Suprema Corte – conclude Marziale – puntuale e virtuoso in tema di assistenza educativa”.