Catanzaro: controlli carabinieri in zona sud, arresti e denunce

Catanzaro – I carabinieri della Compagnia di Catanzaro, per tutta la giornata di ieri, 12 febbraio, hanno effettuato una serie di controlli nella zona a sud della città.
Nella mattinata, i militari della Stazione di Catanzaro Lido, assieme ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile e a quelli della Stazione di Santa Maria, hanno effettuato un controllo in una palazzina di via Teano, riscontrando la presenza di allacci abusivi alla corrente elettrica in cinque appartamenti.
Per i rispettivi occupanti (A. B. 59enne, C. B. 21enne, A. G. 60enne, A. P. 53enne e P. P
40enne) sono scattate le manette per furto aggravato di energia elettrica. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si è celebrata questa mattina.
Nella serata, invece, un ulteriore servizio straordinario di controllo del territorio, ha visto l-impiego anche dei carabinieri della compagnia d’intervento operativo di Vibo Valentia con un dispositivo complessivo di 30 opertori. Nel complesso sono stati denunciate 6 persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ulteriori 8 sono stati segnalati alla prefettura di catanzaro quali assuntori. In tutto oltre 35 i grammi di sostanze stupefacenti rinvenuti e posti sotto sequestro. I controlli, effettuati su strada e ai soggetti sottoposti a misure cautelari, hanno visto tre persone, tutte della provincia catanzarese, denunciate per guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti. Un altro soggetto D. M., classe 1988, è stato trovato con un coltello a serramanico, posto sotto sequestro, mentre altre due persone (T. B. 32enne e V. P. 40enne) denunciate per aver violato rispettivamente la sorveglianza speciale ed il foglio di via dal comune di Catanzaro cui erano sottoposti.

,