‘Ndrangheta: “Rinascita Scott, processo in palasport Vibo

Vibo Valentia – Passa al Ministero della Giustizia la procedura per l’acquisto del PalaMaiata di Vibo Valentia per adibirlo ad aula bunker dove celebrare i maxi-processi contro la ‘ndrangheta ed in particolare quello nato dall’operazione antimafia denominata “Rinascita-Scott” scattata nel Vibonese il 19 dicembre scorso. La cifra per l’acquisto dell’immobile di proprietà della Provincia di Vibo Valentia – che ha dato il proprio via libera all’operazione – si aggira attorno ai cinque milioni di euro. La struttura è stata individuata dopo un sopralluogo avvenuto ieri alla presenza anche dell’ingegnere Marco Nasso, tecnico incaricato dal Ministero dell’Interno che ha visitato anche il Palapace di Vibo Valentia e il palazzetto dello sport di Monte Poro. Stamane, invece, si è tenuta una riunione in Corte d’Appello a Catanzaro alla presenza del presidente della Domenico Introcaso, del procuratore generale facente funzioni Raffaela Sforza, del procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, del presidente della Provincia di Vibo Valentia Salvatore Solano, del presidente della società Volley Tonno Callipo Pippo Callipo e di alcuni tecnici della Provincia di Vibo Valentia e del Provveditorato regionale alle opere pubbliche. La nuova aula bunker di Vibo Valentia nelle previsioni dovrebbe essere la più grande del Sud Italia. L’ultima parola spetta però ora al Ministero della Giustizia.