Coronavirus: lavoratore positivo a R.Calabria, 14 in quarantena

Reggio Calabria – Un dipendente di un istituto diagnostico di Reggio Calabria è risultato positivo al primo tampone ed è ricoverato al Grande ospedale metropolitano della città dello Stretto. Il direttore dell’Istituto, Eduardo Lamberti Castronuovo, ha preso tutte le misure di prevenzione, mettendo in quarantena 14 dipendenti che hanno avuto un rapporto con il paziente, un addetto alle pulizie che era assente dal lavoro da 10 giorni, ed ha disposto la disinfestazione dei locali, come già avviene ogni giorno.