Coronavirus: viola norme per pescare, denunciato nel Crotonese

Crotone – ​Pescava bianchetto nonostante le direttive anti contagio. Sanzionato e denunciato pescatore sportivo. I militari della Capitaneria di porto di Crotone, hanno accertato la presenza di un uomo all’interno del sorgitore di Cirò Marina, con ogni probabilità di rientro da una battuta di pesca. E’ stato intercettato appena dopo aver ormeggiato il proprio natante da diporto. Sull’unità è stato rinvenuto un quantitativo di circa 60 chili di esemplari di sarda la cui cattura è vietata in considerazione della taglia inferiore a quella minima prevista. Nei confronti del pescatore sportivo è stata comminata una pesante sanzione di 4 mila euro, con il contestuale sequestro del prodotto ittico e dell’attrezzo da pesca. Il bianchetto sequestrato, a seguito di visita ispettiva da parte del personale veterinario dell’Asp di Crotone, è stato giudicato non idoneo al consumo ed avviato a distruzione. E’ stato anche denunciato per violazione delle norme anti-coronavirus.

,