Coronavirus: falegname 62enne morto nella notte a Vibo Valentia

Vibo Valentia – C’è il primo morto per coronavirus nel Vibonese. Il decesso è avvenuto questa notte in ospedale a Vibo Valentia intorno alle 3.30 e si tratta di un paziente di 62 anni di Fabrizia, ricoverato da domenica sera allo “Jazzolino”, reparto terapia intensiva, per una crisi respiratoria. All’esito del tampone era risultato positivo al Covid-19. Le sue condizioni erano apparse gravi sin dal suo ricovero. Tamponi sono stati effettuati anche sui familiari e si attende ancora l’esito. Sempre nelle Serre vibonesi, altro cittadino di Fabrizia è risultato positivo al tampone così come quattro persone a Serra San Bruno di cui una ricoverata in ospedale. Sale, quindi, a 12 il numero delle persone morte in Calabria er le conseguenze dell’infezione da coronavirus.