Coronavirus: chiusi alcuni uffici al pubblico Polizia di Stato

Catanzaro – A seguito dell’emanazione del decreto 1 aprile 2020 del Presidente del Consiglio dei Ministri, in ordine all’emergenza sanitaria per contagio da coronavirus in atto su tutto il territorio nazionale, che ha prorogato le precedenti misure adottate per il contenimento del contagio epidemiologico fino al 13 aprile 2020, si comunica che fino a tale data gli Uffici Passaporti, Armi e Licenzedella Questura di Catanzaro e dei Commissariati di P.S. Catanzaro Lido e Lamezia Terme, verranno ricevute solo per i casi di comprovata urgenza legata a motivi di lavoro, salute e necessità previsti dalla normativa in vigore.
Contatti e-mail:
• ammin.quest.cz@pecps.poliziadistato.it per gli sportelli ubicati nella sede centrale della Questura di Catanzaro;
• comm.lameziaterme.cz@pecps.poliziadistato.it per il Commissariato di Lamezia Terme;
• comm.catanzarolido.cz@pecps.poliziadistato.it il Commissariato di Catanzaro Lido Catanzaro.
Permane la chiusura dello sportello dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), che continua ad assicurare il servizio attraverso i canali telematici, email, telefono, e web: urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it, urp.ufficiostampa.cz@poliziadistato.it , utenza telefonica 0961-889104, sito web Questura Catanzaro.
Si protrarrà, inoltre, anche su disposizioni ministeriali, fino al 14 aprile 2020la chiusura temporanea al pubblico degli sportelli degli Uffici Immigrazione destinati al rilascio ed al rinnovo dei permessi di soggiorno, compreso il Commissariato di P.S. di Lamezia Terme.Sono assicurate solo le attività relative alla ricezione della manifestazione di volontà di richiedere protezione internazionale. Pec dell’ Ufficio Immigrazione : immig.quest.cz@pecps.poliziadistato.it
Per ulteriori notizie consultare il sito web Questura Catanzaro.

,