Coronavirus: Calabria,sindaco chiude porte ai turisti per Pasqua

Cassano Ionio (Cosenza) – Pasqua è alle porte, c’è il rischio che qualcuno ne approfitti per fare una vacanza nonostante i divieti e le raccomandazioni, per questo il sindaco di Cassano Ionio (Cs), Gianni Papasso, ha “blindato” le località turistiche della costa: Marina di Sibari, Laghi di Sibari, Bruscate, Fuscolara e la collina del Monte di Cassano.
“Considerato che in occasione delle festività pasquali – spiega – maggiore potrebbe essere il pericolo di assembramenti, che potrebbe rendere vane le restrizioni e le misure di distanziamento sociale fino ad ora assunte per evitare la diffusione del contagio, richiamando le precedenti ordinanze legate ai DPCM, della Regione Calabria e le proprie, ho ordinato che dal 9 aprile al 13, è vietato l’accesso alla zona costiera (Marina di Sibari, Laghi di Sibari, Bruscate, Fuscolara) e alla zona collinare del Monte di Cassano All’Ionio a chiunque non vi risieda o dimori stabilmente da una data antecedente all’emissione della presente ordinanza, nonché, nelle stesse zone, l’esecuzione di qualsiasi attività edilizia, manutentiva o agricola, fatti salvi i casi di comprovata e motivata urgenza, da attestare mediante autocertificazione”.