‘Ndrangheta: resta in carcere avvocato Pittelli, ex parlamentare

Vibo Valentia  – Resta in carcere l’avvocato del Foro di Catanzaro, Giancarlo Pittelli, ex prlamentare di Foerza Italia accusato di concorso esterno in associazione mafiosa ed in particolare di aver agevolato gli interessi criminali dei clan del Vibonese come i Mancuso di Limbadi ed i Fiarè-Razionale-Gasparro di San Gregorio d’Ippona. E’ quanto deciso dal Tribunale del Riesame di Catanzaro che ha respinto l’istanza di arresti domiciliari con braccialetto elettronico presentata dalla difesa di Giancarlo Pittelli, rappresentata dagli avvocati Salvatore Staiano e Guido Contestabile. Giancarlo Pittelli si trova detenuto nel carcere di Nuoro, in Sardegna, dal 19 dicembre scorso quando è stato arrestato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Rinascita-Scott” della Dda di Catanzaro e dei carabinieri. L’ex senatore di Forza Italia, Pittelli, è accusato anche dei reati di rivelazione di segreti d’ufficio e abuso d’ufficio.