Tenta di sottrarsi a perquisizione aggredendo Polizia, arrestato

Cosenza – Agenti del commissariato di Polizia di Corigliano-Rossano hanno arrestato un uomo, S.A. di 41 anni, per il reato di resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. L’uomo è stato anche denunciato, in concorso con la moglie A.T. di 31 anni , per il reato di detenzione di sostanza stupefacente.S.A. aveva cercato inutilmente di sottrarsi ad un normale controllo stradale da parte del personale della Polizia di Stato, inseguito e raggiunto in prossimità della sua dimora,ha aggredito gli agenti che lo hanno immediatamente immobilizzato e sottoposto a perquisizione. L’uomo aveva quasi un grammo di cocaina per un totale di 4 dosi già confezionate. L’arrestato ha poi urlato verso la moglie, affacciatasi dalla finestra dell’abitazione, avvertendola della presenza della Polizia e dicendole di gettare “tutto nel gabinetto”.Negli scarichi fognari della casa è stato trovato il residuo di altro mezzo grammo di cocaina. In attesa del rito direttissimo, per l’uomo sono scattati gli arresti domiciliari.

,