Infrastrutture: Simonini (Anas), cantiere 106 Italia che riparte

Cosenza  – “Il megalotto 3 della Jonica è veramente l’Italia che riparte, è un segnale importante del Sud che riparte, e vorrei sottolineare che Anas non si è mai fermata”. Lo ha detto Massimo Simonini, amministratore delegato di Anas, presente all’inaugurazione del terzo megalotto della strada statale 106 Jonica, che interessa circa 38 km per un miliardo e trecento milioni di investimento. Saranno impiegati sul posto 1.500 lavoratori, compreso l’indotto.
“Il 2020 sarà un anno di sfide importanti, complesso e difficile – ha detto Simonini – in cui dobbiamo prendere decisioni importanti e attendiamo provvedimenti importanti per il rilancio anche di Anas. “L’Anas non si ferma e continuerà anche per il tratto tra Catanzaro e Crotone: abbiamo presentato 5 diverse alternative – ha detto Simonini e inoltre stiamo lavorando alla variante di Palizzi”.