Tenta furto auto ma viene sorpreso e aggredisce Cc,arrestato

Marano Marchesato – Tenta di rubare un’auto in una concessionaria ma sorpreso dai carabinieri allertati da alcuni cittadini aggredisce i carabinieri. E’ accaduto a Marano Marchesato dove i carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato e posto ai domiciliari un quarantenne con l’accusa di tentato furto aggravato e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
L’uomo, assieme ad un complice, si è introdotto nei locali della concessionaria ed ha cercato di mettere in moto delle vetture custodite in un’area recintata. Alcuni passanti si sono insospettiti e hanno avvisato i carabinieri che sono intervenuti mettendo in fuga i due nelle campagne circostanti. Nel corso delle ricerche i militari hanno individuato i due e il quarantenne vistosi in trappola, ed essendo anche in stato di alterazione psico-fisica ha prima tentato di evitare di farsi identificare e poi ha aggredito i presenti con minacce e spintoni. In particolare ha anche scagliato un bidone della spazzatura contro un carabiniere che tentava di fermarlo. Dopo una breve colluttazione l’uomo è stato arrestato.

,