Tre rom arrestati in flagranza per furto aggravato a Gizzeria

Lamezia Terme – I militari della Stazione Carabinieri di Gizzeria hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per furto aggravato, 3 uomini residenti nel campo rom di Scordovillo, noti alle forze dell’ordine per numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.
I Carabinieri di Gizzeria, durante un servizio di perlustrazione, insospettiti da movimenti insoliti e dalla presenza di persone con un autocarro all’interno di un cantiere, hanno sorpreso 3 uomini mentre stavano asportando e caricando sul proprio mezzo del materiale edile e attrezzi da lavoro, per un valore di circa 5000 euro.
I tre soggetti, pertanto, sono stati tratti in arresto con l’accusa di furto aggravato e tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida. Continua ininterrotto l’operato dei Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme nella peculiare e capillare attività di controllo del territorio.

,