Castrovillari: gli eventi di stagione dell’amministrazione Lo Polito

Estate-castrovillarese-low
Castrovillari(Cosenza) – Il Comune del capoluogo del Pollino lancia gli Eventi di Stagione grazie ad un proficuo e sinergico gioco di squadra tra tutti i componenti dell’Amministrazione e con l’apporto di più associazioni per far vivere e godere appieno la città di Castrovillari ed il suo patrimonio.
“Lo fa -spiegano gli amministratori ed i tanti collaboratori che vi hanno profuso impegno e passione a titolo gratuito- proponendo una serie di appuntamenti che si protraranno sino al 18 ottobre tra intrattenimento, teatro, tradizioni, cinema, sport e musica, coinvolgendo capacità , sensibilità, talenti , espressività desiderio di partecipare ed aprendo, così, il maggior numero di spazi ai protagonisti dell’attività artistica e ricreativa dove ciascuno si pone con la propria originalità.”
Tutti gli appuntamenti sposano il bisogno sempre più diffuso fra la gente di ritornare alla fisicità e gioiosità di una vita di relazione che questi istanti favoriscono interessando, nello specifico, i vari ambienti della città: il Parco Giochi, il Protoconvento, il Canal Greco, via Roma, il Castello Aragonese, località Pietà, piazza Municipio, Pietrapiana, il rione Civita, Conca del Re, l’Anfiteatro di San Giuliano; luoghi dove gli eventi programmati faranno da riferimento e sintesi per residenti e turisti in cerca anche di opportunità che leghino la storia dei posti al relax.
Musiche dal vivo, serate danzanti, il Peperoncino Jazz Festival, il consolidato Festival Internazionale del Folklore, la tradizionale festa della Madonna della Pietà, le mostre, la rassegna con “le stelle stanno a guardare”,le gare sportive, giochi senza frontiere, dog park, i momenti ludici per i più piccoli con il teatro dei burattini, Civita…nova, EstaTeatro, il Calàbbria Teatro Festival ed altro ancora contraddistingueranno, nel particolare, gli avvenimenti senza mai perdere di vista il ruolo della festa e dell’incontro in questo tempo. Occasioni, insomma, da vivere e proporre, anche per un semplice stare insieme “sotto le stelle”, che in questo periodo, da sempre, ha un gusto tutto particolare.