Musica: esce “Asimmetrie” del cantante lametino Francesco Di Cello

Lamezia Terme – Dopo “Je suis malade”, capolavoro della indimenticabile Dalidà, il giovane cantante lametino Francesco Di Cello, lancia “Asimmetrie” il suo primo inedito. Il brano scartato a Sanremo giovani 2019 e uscito il 25 gennaio su tutti i Digital store. Francesco, cantante lametino di nascita ma toscano di adozione, ha dedicato tutto se stesso alla produzione di “Asimmetrie”.
Il brano, scritto insieme a Debora Scalzo, Marco Canigiula, Marco Di Martino, Francesco Sponta, fotografa attraverso le note l’amore tormentato tra due persone e quella tempesta di emozioni che investe il cuore e che non dà tregua, e che instancabilmente vuole provare un’ultima emozione e guardare negli occhi la persona con la quale non ha una simmetria perfetta e che non riesce a respingere né con l’indifferenza né con la libertà del cuore.
Ad accompagnare Francesco e le sue “Asimmetrie” ci saranno Firenze, città nella quale il giovane cantante risiede, girato lo scorso mese di dicembre e Fabrizio Colica, attore e finalista di Pechino express 2019. A far da cornice al tutto gli abiti di Angelo Cruciani, stilista noto per aver vestito artisti come Fabrizio Moro ed i Maneskin.

,