Regione: attivita’ culturali, pubblicate le graduatorie definitive

Catanzaro – Con la pubblicazione della graduatoria definitiva dell’azione 1.3 dell’avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria, si chiude l’assegnazione delle risorse messe a bando dalla Regione nel 2018 per progetti di attivita’ ed eventi culturali. Per l’azione 1.3 sono stati ammessi a finanziamento 119 progetti per un totale di 2.225.341,11 Euro, che consentiranno la realizzazione di attivita’ cosiddette innovative e che potranno compiersi entro il 31 agosto 2019, secondo quanto stabilito dalla proroga dei termini disposta dal Dirigente generale del Dipartimento Istruzione e Attivita’ Culturali.

“L’ultima graduatoria della azione 1.3 completa la programmazione messa a bando nel 2018 – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione, Attivita’ Culturali, Universita’ e Alta Formazione, Maria Francesca Corigliano – con un impegno complessivo di oltre 15 milioni di Euro che comprende la seconda annualita’ degli storicizzati. Il solo bando 2018, da una dotazione di 2.700.000 euro e’ passato a piu’ di 7.400.000 euro, consentendo ad una larga platea di beneficiari, pubblici e privati, di poter realizzare progetti di valorizzazione all’interno di beni culturali di tutta la Calabria, accrescendo la conoscenza e la fruibilita’ di un vasto patrimonio culturale materiale e immateriale. Le sei tipologie previste dal bando – ha proseguito l’assessore – tra eventi di spettacolo musicali, teatrali, multidisciplinari, mostre d’arte nei principali musei regionali, sostegno a bande ed orchestre del territorio, approfondimento e studio sulle figure cardine della storia calabrese con tanto di pubblicazioni e audiovisivi hanno offerto moltissime occasioni di lavoro per i professionisti della cultura e di promozione sociale e territoriale in ogni angolo della regione. Di questa scelta innovativa nell’impianto dei bandi Cultura con i fondi del Piano di Azione e Coesione va dato atto al Presidente Mario Oliverio, che gia’ da due anni, dopo un proficuo confronto con gli operatori del settore, ha aperto una nuova stagione nella programmazione delle risorse destinate alle attivita’ culturali. In prosecuzione con l’impegno del Presidente, nell’anno in cui ho assunto la guida dell’assessorato – ha rimarcato Maria Francesca Corigliano – ho lavorato per aumentare le possibilita’ offerte al territorio, incrementando le risorse, prorogando il termine di realizzazione delle attivita’ al 31 agosto 2019 per coloro i quali hanno proposto progetti sul bando annuale 2018. La mia soddisfazione – conclude l’Assessore – e di quanti lavorano con me su questo versante, in Assessorato e nel Dipartimento competente, e’ di poter fornire ai tanti Comuni, ai soggetti pubblici e privati, associazioni, fondazioni e istituti culturali, gli strumenti finanziari e operativi a vantaggio della crescita delle comunita’ e dei territori della Calabria, contribuendo a superare situazioni di difficolta’ oggettive. La Regione e’ consapevole di essere oggi l’attore principale sul territorio, anche oltre le proprie possibilita’, a cui i calabresi guardano per la valorizzazione della propria straordinaria cultura multiforme e ricchissima, ancora sorprendente e portatrice sana di valori positivi su cui non smettiamo di concentrare i nostri sforzi”.