Cultura: Catanzaro, torna “Festival d’Autunno” tra musica e parola

Catanzaro – “Cantautori e dintorni, l’irriducibile forza delle parole”. E’ questo il titolo della 17esima edizione del “Festival d’Autunno”, in programma a Catanzaro dal 14 settembre all’8 novembre. La rassegna, presentata questa mattina in una conferenza stampa dal direttore artistico del Festival, Antonietta Santacroce, prevede la partecipazione di nomi di spicco della musica e della cultura italiana ma sarà arricchita anche da masterclass, dibattiti e conferenze, con una sezione collaterale che prenderà il via il 21 settembre per concludersi il 15 novembre.
Nel complesso, sono 14 gli eventi che caratterizzeranno questa edizione del Festival d’Autunno, che interesserà praticamente tutti i contenitori culturali del centro storico di Catanzaro. L’esordio è previsto il 14 settembre, con “Parole&musica -Woodstock, 50 anni di pace, amore e musica” al Complesso del San Giovanni, quindi sabato 28 settembre al Teatro Politeama l’esibizione di Luca Carboni con “Sputnik Tour”. Sempre al Teatro Politeama, saranno poi di scena Carmen Consoli il 5 ottobre, Ron con “Lucio! Il tour” il 12 ottobre, “De Andrè canta De Andrè-Storia di un impiegato” con Cristiano De Andrè: la conclusione del “Festival d’Autunno”, sempre al Politeama, sarà venerdì 8 novembre con “Emozioni-Un itinerario tra le canzoni di Mogol e Battisti” con Mogol che sul palco racconterà Lucio Battisti a 20 anni dalla sua scomparsa.

Santacroce ha sottolineato “l’idea di dedicare il cartellone di questa edizione del ‘Festiva d’Autunno’ alla parola, idea nata al Salone internazionale del Libro per un’impressionante mole di volumi che mi ha spinto a riflettere sull’importanza che ancora oggi, nonostante sia l’epoca del predominio dell’immagine, rivestono le parole e su quanto sia importante scegliere le parole giuste per relazionarsi per le persone. La parola poi – ha rilevato il direttore artistico della rassegna – ha un legame indissolubile con la musica: entrambe possono vivere in autonomia, m quando si incontrano danno vita a veri capolavori di cui la nostra tradizione è ricca”.
Alla conferenza stampa ha preso parte anche il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, che si è detto “orgoglioso per l’effervescenza culturale che si sta registrando nella nostra città, grazie anche alla sinergia tra istituzioni”. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato, in rappresentanza di enti e associazioni che hanno dato sostegno al ”Festival d’Autunno”, il responsabile amministrativo dell’assessorato regionale alla Cultura, Salvatore Bullotta, il vicesindaco e assessore alla Cultura di Catanzaro, Ivan Cardamone, l’assessore comunale al Turismo e allo Spettacolo, Alessandra Lobello, e il segretario della Camera di Commercio, Maurizio Ferrara.