Cosenza: Serata al fresco a Palazzo Arnone con Evasione culturale

Cosenza – Il Cinquecentesco Palazzo Arnone di Cosenza, Sede del Polo museale della Calabria e della Galleria Nazionale di Cosenza, con l’iniziativa Serata al fresco – Evasione culturale a Palazzo Arnone, ha vissuto un’intensa partecipazione e attenzione.
Numerosissime infatti le presenze registrate per ammirare i segreti (le celle, etc.) di un plesso che è stato per moltissimi anni Sede del Tribunale e delle carceri.
Queste le iniziative che si sono susseguite nel corso della manifestazione: Proiezioni video ed improvvisazione per sintetizzatori, a cura di Tommaso Muto, sulla facciata del palazzo; Performance musicali, a cura del Conservatorio di musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, nella Galleria Nazionale di Cosenza; Esposizione fotografica, Tracce di storia di un antico palazzo, nel cortile dell’ora d’aria; Esibizione di danza di Francesca Comandè e Federica Romano; Percorso guidato: Alla scoperta del passato di Palazzo Arnone; un seguitissimo intervento di Fulvio Terzi sul tema Il Palazzo dei Prèsidi: da presidio di giustizia a presidio di cultura e la Proiezione del cortometraggio, Il canto dei patrioti, di Giovanni Sole.

Palazzo Arnone è Sede del Polo museale della Calabria, diretto da Antonella Cucciniello, e della Galleria Nazionale di Cosenza, il cui referente è Faustino Nigrelli.